Per l’anno 2020 la Regione Piemonte ha previsto un unico bando che comprenda tutte le istanze delle attività cinematografiche e audiovisive, culturali, del patrimonio linguistico e dello spettacolo promosse da enti non lucrativi di diritto privato (quali ad esempio Associazioni, Fondazioni, altri enti del terzo settore), pubbliche amministrazioni e imprese che si trovino in una delle seguenti condizioni:

  • Nel triennio 2017-2019 siano stati assegnatari del contributo;
  • Nel triennio 2017-2019 siano stati assegnatari di un punteggio pari ad almeno 50 punti su 100 pur in assenza dell’assegnazione del contributo regionale.

Lo stanziamento complessivo è di quasi 4.000.000 € così suddiviso:

  • 179.198,60 € a favore di enti non lucrativi di diritto privato;
  • 236,00 € a favore di pubbliche amministrazioni;
  • 772,00 € a favore di imprese.

Il contributo minimo assegnabile ad una singola istanza è di 2.000 €. L’importo non può superare in ogni caso l’importo del contributo ricevuto nel triennio 2017-2019. Il limite massimo richiedibile è 120.000 €.

Sono ammissibili programmi per la realizzazione, tra le altre, di attività cinematografiche e audiovisive che si svolgano tra il 1° gennaio e il 31 dicembre 2020 (ad esclusione delle attività che per loro natura scavalleranno nel 2021).

Le domande vanno presentate entro il 23 novembre 2020.

Qui trovi ulteriori informazioni. Se desideri il nostro supporto Contattaci