Con Legge Regionale n.30 del 17 ottobre 2016 (come modificata dalla L.R. n.10 del 31 marzo 2017), sono stati disciplinati gli interventi della Regione Campania nel settore delle attività cinematografiche e audiovisive. Inoltre è stato istituito un Fondo regionale per l’attività cinematografica e audiovisiva.

La sezione 1 del Piano Annuale 2020 relativa alle Opere audiovisive riguarda i Contributi a sostegno dello sviluppo, produzione e distribuzione di opere cinematografiche e audiovisive in Campania.

Prevede contributi pari a €2.250.000 per l’esercizio finanziario 2020 così ripartiti:

  • Sviluppo / pre-produzione di opere cinematografiche e audiovisive: €800.000:
    • Categoria A) PROGETTI SINGOLI: 70% pari a €560.000;
    • Categoria B) SLATE (catalogo da 3 a 5 progetti): 30% pari a €240.000.
  • Produzione di opere cinematografiche e audiovisive: €1.200.000:
    • Categoria A) FILM – Opera audiovisiva a contenuto narrativo di finzione di durata superiore a 52’: 65% pari a €780.000;
    • Categoria B) DOC – Opera audiovisiva a contenuto documentaristico di durata superiore a 50’: 25% pari a €300.000;
    • Categoria C) CORTO – Opera audiovisiva a contenuto narrativo di finzione, di durata uguale o inferiore a 52’: 10% pari a €120.000.
  • Distribuzione di opere cinematografiche e audiovisive: €250.000:
    • Categoria A) FILM – Opera audiovisiva a contenuto narrativo di finzione di durata superiore a 52’: 70% pari a €175.000;
    • Categoria B) DOC – Opera audiovisiva a contenuto documentaristico di durata superiore a 50’: 30% pari a €75.500.

Possono partecipare le società con sede legale o operativa in Campania da almeno 12 mesi e le associazioni culturali che abbiano come scopo principale la produzione di prodotti audiovisivi.

La scadenza per la presentazione delle domande di contributo è il 25 settembre 2020.

Qui trovi ulteriori informazioni. Se desideri il nostro supporto Contattaci