Nina International

Regione Campania: fondi per il cinema e l’audiovisivo

Con Legge Regionale n.30 del 17 ottobre 2016 (come modificata dalla L.R. n.10 del 31 marzo 2017), sono stati disciplinati gli interventi della Regione Campania nel settore delle attività cinematografiche e audiovisive. Inoltre è stato istituito un Fondo regionale per l’attività cinematografica e audiovisiva.

La sezione 1 del Piano Annuale 2021 relativa alle Opere audiovisive riguarda i Contributi a sostegno dello sviluppo, produzione e distribuzione di opere cinematografiche e audiovisive in Campania.

Prevede contributi pari a €2.250.000 per l’esercizio finanziario 2021 così ripartiti:

Sviluppo / pre-produzione di opere cinematografiche e audiovisive: €800.000:

  • Categoria A) PROGETTI SINGOLI: 70% pari a €480.000;
  • Categoria B) SLATE (catalogo da 3 a 5 progetti): 30% pari a €320.000.

Produzione di opere cinematografiche e audiovisive: €1.200.000:

  • Categoria A) FILM – Opera audiovisiva a contenuto narrativo di finzione di durata superiore a 52’: 67% pari a €804.000;
  • Categoria B) DOC – Opera audiovisiva a contenuto documentaristico di durata superiore a 50’: 25% pari a €300.000;
  • Categoria C) CORTO – Opera audiovisiva a contenuto narrativo di finzione, di durata uguale o inferiore a 52’: 8% pari a €96.000.

Distribuzione di opere cinematografiche e audiovisive: €250.000:

  • Categoria A) FILM – Opera audiovisiva a contenuto narrativo di finzione di durata superiore a 52’: 70% pari a €175.000;
  • Categoria B) DOC – Opera audiovisiva a contenuto documentaristico di durata superiore a 50’: 30% pari a €75.500.

Possono partecipare le società con sede legale o operativa in Campania da almeno 12 mesi e che abbiano codice ATECO primario o secondario 59.11 o 59.12.

La scadenza per la presentazione delle domande di contributo è il 25 giugno 2021.

Qui trovi ulteriori informazioni. Se desideri il nostro supporto Contattaci